Comunicato del Movimento Rivoluzionario dei Popoli uniti ( IT English)

HBDH-1024x683-599x275

Fonte: http://www.uikionlus.com

10 organizzazioni rivoluzionarie del Kurdistan e della Turchia hanno annunciato l’istituzione del movimento rivoluzionario dei popoli uniti. I rappresentanti delle 10 organizzazioni rivoluzionarie hanno partecipato ad una conferenza stampa congiunta nella zona della guerriglia, per annunciare la loro alleanza con l’obiettivo di portare la rivoluzione in tutti i settori, tra cui la lotta armata contro “il governo fascista dell’ AKP e il sistema collaborazionista della Repubblica Turca”.

Duran Kalkan del comitato esecutivo del PKK ha letto la dichiarazione elencando i nomi delle organizzazioni rivoluzionarie dalla Turchia e del Kurdistan che compongono l’alleanza: TKP / ML, PKK, THKP-C / MLSPB, MKP, TKEP-leninista, TİKB, DKP, Devrimci KARARGAH e MLKP.

Kalkan ha detto che “questa unità di forze rivoluzionarie è stata costituita per realizzare la rivoluzione contro l’AKP che sta cercando di stabilire una nuova dittatura fascista ripristinando i colpi di stato militari fascisti del 12 marzo e del 12 settembre”. La dichiarazione di questo nuovo movimento ha coinciso con il 45 ° anniversario del 12 Marzo 1971 colpo di stato fascista militare, il 21 ° anniversario del 12 marzo 1995 della strage di Gazi e il 12 ° anniversario del massacro di Qamishlo il 12 marzo 2004. Kalkan ha invitato tutte le organizzazioni rivoluzionarie e le organizzazioni sociali che vogliono combattere il fascismo di unirsi nella lotta.

Il discorso di Kalkan è stato seguito dalla lettura della dichiarazione congiunta in lingua turca e curda, richiamando l’attenzione sulla crisi in corso e la guerra in Medio Oriente che minaccia l’intera umanità. Il governo dell’AKP sta facendo delle alleanze sporche, formate da poteri regionali e internazionali in questa guerra sanguinosa, all’ interno della guerra totale che l’AKP sta conducendo contro tutti i popoli e le opposizioni del paese oggi.

“La Repubblica turca non riuscirà a stabilire una dittatura a partito unico e sopprimere tutta l’opposizione con il suo carico oppressivo di tradizione e modernità reazionaria e fascista del suo sistema di potere. Questa coalizione di potere sanguinante e fascista si sostiene attraverso l’ odio contro i curdi. La pesante distruzione, il dolore e lo sfruttamento nelle regioni ha portato la maturità del potenziale rivoluzionario e ha aperto la strada per il Movimento rivoluzionario dei popoli uniti. La difesa eil progresso della rivoluzione in Rojava, la resistenza kurda per l’autogoverno e l’ unità della lotta rivoluzionaria dei nostri popoli significa difendere la vita e il futuro di tutti gli oppressi, operai, intellettuali, democratici e di tutti i popoli. Il sistema sociale in Turchia non ha alcun futuro sicuro all’interno di questo sistema, visto che tutti i poteri di opposizione sono sotto attacco. Se la resistenza curda per l’autogoverno dovesse finire, il governo dell’AKP sopprimerà con il sangue tutta l’opposizione in Turchia con la stessa crudeltà. Il futuro delle organizzazioni progressiste, rivoluzionare e operaie in Turchia è quindi legato con il futuro della resistenza kurda “.

Il Movimento Rivoluzionario dei popoli uniti ha come obiettivo la democrazia e un futuro libero per i popoli contro l’imperialismo, il capitalismo, lo sciovinismo, il fascismo e il razzismo.
Il Movimento Rivoluzionario dei popoli uniti fa appello a tutte le vittime del fascismo reazionario, soprattutto le donne, i giovani e i lavoratori ad organizzarsi, unirsi e lottare per la libertà, la democrazia e la fraternità dei popoli.

————————————————

ENGLISH

10 revolutionary organizations of Kurdistan and Turkey have announced the establishment of the revolutionary movement of the united nations. The representatives of the 10 revolutionary organizations took part in a joint press conference in the guerrilla zone, to announce their alliance with the goal of bringing the revolution in all sectors, including the armed struggle against “the fascist government of ‘AKP and the collaborationist system of the Turkish Republic. “

Duran Kalkan PKK Executive Committee read a statement listing the names of the revolutionary organizations from Turkey and Kurdistan that make up the alliance: TKP / ML, PKK, THKP-C / MLSPB, MKP, TKEP-Leninist, TİKB, DKP, Devrimci KARARGAH and MLKP.

Kalkan said that “this unity of the revolutionary forces was formed to carry out the revolution against the AKP is trying to establish a new fascist dictatorship by restoring the military coups fascists of 12 March and 12 September”. The declaration of this new movement coincided with the 45th anniversary of the March 12, 1971 military coup fascist state, the 21st anniversary of the March 12, 1995 the Gazi massacre and the 12th anniversary of the massacre Qamishlo 12 March 2004. Kalkan It called on all revolutionary organizations and social organizations that are fighting fascism to join in the fight.

The Kalkan speech was followed by the reading of the joint statement in Turkish and Kurdish, drawing attention to the current crisis and war in the Middle East that threatens all humanity. The AKP government is doing the dirty alliances, formed by regional and international powers in this bloody war, all ‘inside of the total war that the AKP is conducting against all peoples and the opposition in the country today.

“The Turkish Republic will fail to establish a one-party dictatorship and suppress all opposition with its load of oppressive tradition and modernity reactionary and fascist of its power system. This coalition of bloody and fascist power maintains itself by the ‘hatred against the Kurds. Heavy destruction, pain and exploitation in the regions has led the maturity of the revolutionary potential and paved the way for the revolutionary movement of the united nations. The defense andthe progress of the revolution in Rojava, Kurdish resistance for self-government and the ‘unity of the revolutionary struggle of our peoples means to defend life and the future of all the oppressed, workers, intellectuals, and democrats of all peoples. The social system in Turkey has no secure future within this system, since all opposition powers are under attack. If the Kurdish resistance for self-government were to end, the AKP government will suppress with blood all opposition in Turkey with the same cruelty. The future of progressive organizations, revolutionize and working in Turkey is therefore linked with the future of the Kurdish resistance. “

The Revolutionary Movement of united peoples aims to democracy and a free future for the peoples against imperialism, capitalism, chauvinism, fascism and racism.
The Revolutionary Movement of united peoples appeals to all the victims of the reactionary fascism, especially women, young people and workers to organize, unite and fight for freedom, democracy and brotherhood of peoples.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...