Perchè gli operai dovrebbero votare ?

lotta-di-classe1

Non c’è nessun partito che rappresenti gli operai. Nessun partito si impegna perchè invece di tanti  decreti pro Ilva, ci sia un “decreto operaio”. La protesta non è mandare qualcuno in un parlamento al servizio dei padroni europei, in cui ogni parlamentare guadagna 4 volte un lavoratore. La protesta non è senza classi e senza colore, ma è rossa e proletaria.

PROTESTIAMO CON IL “BOICOTTAGGIO ELETTORALE”!

Costruiamo il partito degli operai, comunista rivoluzionario, per lottare realmente contro gli Stati e i governi del capitale. Le elezioni giungono in una fase in cui i governi e gli Stati imperialisti europei – tutti – scaricano la crisi sugli operai, licenziando, cancellando diritti, riducendo il salario con Cig. CdS, ecc. Per farlo sempre di più costruiscono dei veri e propri regimi con Stati di polizia per imporre con la forza piani e decisioni e attaccare e impedire lotte, proteste, rivolte proletarie, giovanili e popolari. Non centra che il governo sia di centrodestra o di centrosinistra, la forma Stato che realizzano assume sempre più i caratteri di una moderna dittatura. In questa tendenza generale si rafforzano le tendenze apertamente neofasciste e naziste. A questo va aggiunto che la politica imperialista europea produce miseria, sfruttamento, fame e guerre nei paesi oppressi, che alimentano le ondate di immigrati che arrivano in Europa. I governi e gli Stati imperialisti da un lato accolgono ampi settori di queste masse per trasformarle in moderni schiavi, dall’altro approvano leggi razziste e antimmigrati che ne provocano morte nei mari. Il parlamento europeo non conta nulla, è un covo di politicanti corrotti e arricchiti, per dare un simulacro di democrazia alla dittatura delle borghesie. Alcuni operai pensano di votare Grillo o la lista Tsipras.

MA E’ SBAGLIATO E INUTILE!

Grillo e il M5S – usano lo scontento e la rabbia delle masse ma per una politica pupulista fascista. Grillo dice che lui è “oltre Hitler” e unisce in un calderone destra e sinistra; Grillo fa appello alla polizia, ai carabinieri, quegli stessi  che manganellano e caricano chi lotta per il lavoro, la casa e il reddito, i diritti. Usa una propaganda qualunquista contro l’euro, nascondendo che non è l’euro ma il capitalismo che utilizza gli strumenti monetari necessari ai suoi profitti. Grillo viene accolto a braccia aperte dai fascisti forconi, perchè gli interessi che rappresenta realmente sono quelli della piccola e media impresa, dei “trombati” dalla crisi… ma viene giustamente cacciato dagli operai se si presenta alle fabbriche. La lista Tsipras – non va dentro il parlamento per attaccarlo e contribuire alla lotta per rovesciare queste Istituzioni, ma lo fa per entrare anch’essa nel Tavolo truccato di una democrazia che traveste la dittatura, e, nonostante quello che afferma, contribuisce ad ingannare i lavoratori e le masse. Inoltre afferma che “su molti temi sono d’accordo con Grillo”, e allora, perchè votarla?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...