Verona Tosi: vietato dar da mangiare ai clochard

Sapete chi è Flavio Tosi? Il vicesegretario della Lega Nord nonchè sindaco di Verona, le posizioni della Lega sono note a tutti da tempo, un partito che affonda le sue radici nella xenofobia, nel razzismo,  animando per meri scopi di propaganda guerre fra i poveri, tra gli ultimi,etichettando come delinquente chi sfugge dalla fame e dalle guerre.

Il leghista doc Tosi al secondo mandato come sindaco di Verona, ha spesso fatto parlare i media per aver messo in pratica politiche razziste e discriminanti, questa volta si è superato : dopo le ormai note panchine anti chochard che già aveva fatto installare  nei parchi della Verona bene, quelli del centro dove la povertà non deve essere vista, dove i bambini delle mamme che hanno telefonato al sindaco non devono vedere in che condizioni si puo’ ritrovare un uomo.image_11654

 

 

 

Pensare di negare una panchina come letto a chi è costretto a vivere per strada, giorno dopo giorno, è un atto fuori da ogni logica di società civile, di comunità, di solidarietà, ma al peggio non c’è mai fine e il sindaco sceriffo Veronese  spinto dalle anime belle delle segnalazioni di “civiltà” e decoro urbano  non sono ancora soddisfatte e in tempi di campagna elettorale  la panza dei cittadini va ascoltata,Tosi risponde celermente con un’ordinanza che vieta di dare da mangiare alle persone, come se fossero piccioni o animali molesti, proibisce alle associazioni e ai privati cittadini di portare cibo ai senzatetto e per chi trasgredisce, multe tra 25 e 500 euro.

Insomma privati del loro unico letto e affamati in una sorta di selezione naturale che dovrebbe quindi liberare le vie del centro dei perbenisti da presenze sgradite. La povertà, la sofferenza, il disagio ci sono, ma l’importante è che non si vedano, che non infastidiscano i turisti venuti a visitare la città di Giulietta eRomeo.

clochard

Come potrà il sindaco Tosi a  continuare placidamente ad addormentarsi la sera nel suo letto  sapendo che uomini e donne più sfortunati sono costretti a cercarsi un giaciglio di fortuna, non lo capiremo mai e sinceramente non ci interessa nemmeno provare a farlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...