Huambo è vivo e lotta con noi!

 Stralci di email:

 

Huambo (Antonio Rollo) è un compagno che ha fatto almeno due rivoluzioni culturali.
La prima partecipando al movimento del '77 a Roma, in prima fila, lui proveniente dalla Puglia
in quella realtà che esigeva la trasformazione rivoluzionaria della società, nel lavoro all'università,
nell'antifascismo militante, nel confronto politico. Comprendendo e sviluppando l'autonomia operaia,
sia nelle realtà degli studenti che nel territorio, sia nelle fabbriche della periferia.
La seconda quando si è rimesso in gioco ed in movimento nelle nuove realtà conflittuali degli anni
'90 e di questo nuovo "millennio", con capacità di comprensione e di analisi lucidamente poste non
solo né principalmente alle belle frasi ma a costruire.
Meglio di me altri compagni certo scriveranno delle cose, compagni che l'hanno appunto direttamente conosciuto negli anni '70 e che con lui hanno vissuto a Roma e nel viterbese………………Nell'amicizia che mi lega a Huambo e Vittoria, ci sta quel naturale senso di appartenenza allo stesso fronte di classe, oltre che l'origine comune dell'autonomia operaia degli anni settanta-inizio anni ottanta, che ha fatto sì che anche nelle più accese discussioni sul primato attuale o meno del maoismo nel movimento comunista internazionale, e sulla effettiva natura revisionista di molte false posizioni che si proclamano rivoluzionarie, non si sia rotto il rapporto di solidarietà e di amicizia….

E a pagare sono sempre i migliori e più sensibili.
Un bacio a Huambo.
Paolo Dorigo

 ———-

 
Nel rapporto tra me e Huambo e ovviamente anche con Vittoria non significa che queste “affinità” ci siano state sempre. Noi non eravamo un Partito, non dovevamo forzatamente andare d’accordo e neppure far apparire una coincidenza di logiche.
Ma una cosa che mi univa a Huambo e Vittoria era una notevolissima coerenza umana e politica, ovviamente questo è il mio vissuto, so beneche per altri non andò così.
Io Huambo l’ho conosciuto personalmente e mi ci sono affezionato, non esagero, piano piano, quasi senza accorgermene fino a quando mi accorsi che gli volevo bene, sul serio. Ho conosciuto prima Vittoria dato che inizialmente era soprattutto con lei che mi scrivevo in Lista e privatamente. Poi un giorno li andai a trovare a casa loro e lì, di fatto, cominciai a conoscere Huambo.

Sono stato più volte da loro e sempre meglio li conoscevo. Questa conoscenza si è intersecata con tutta la fase della repressione selvaggia ai danni in particolare degli Anarchici e dei Comunisti
Rivoluzionari; la fase in cui vi fu l’”operazione Cervantes” e quella definita “Sud Ribelle” in cui Huambo fu implicato molto pesantemente e che costò la pelle alla loro cagnetta che morì letteralmente per un mal di cuore che iniziò a partire da un’infame perquisizione nella loro
casa , in cui si presentò un’orda di sbirri mascherati e non, con i mitra puntati, gl’infami! Dopodiché l’orda dei boia in divisa si portò via Huambo, in carcere( quest’episodio è in rapporto all’inchiesta sul
“Sud Ribelle” messa in piedi da un’altra schiatta di boia, i Giudici e nel caso in questione i Giudici di Cosenza). (nota antonio e vittoria a genova g8 nn c'erano mai stati)


Huambo merita di essere ricordato per quello che semplicemente era:un’ottima persona ma anche e lo dico con estrema forza, un comunista,non uno fasullo, no: Huambo era un rivoluzionario.

E chiudo qua, domani per me sarà triste assai:lo vado a salutare per
l’ultima volta:

Ciao Huambo


Mickscopa
—-
Domani 14 agosto 2007 alle ore 17, quelli che ci sono che possono che
sapranno, saluteranno Antonio Rollo, detto Huambo, al Cimitero di Viterbo,
in una saletta adiacente al settore cremazioni.Saremo vicini a Vittoria
Oliva, sua  compagna di una vita.
Huambo aveva 55 anni, era nato a San Cesareo in provincia di Lecce, da dove
iniziò giovanissimo ad impegnarsi nella costruzione di un mondo comunista,
dove fossero abbattute le ingiustizie e i muri. Dall'Avamposto degli
Incompatibili, il  sito costruito con dedizione e passione insieme a
Vittoria  (http://www.controappunto.org/), sono certa che ci sorride e ci
invita a continuare la lotta.

Montefiascone (Vt)
Via Marsala 1
01027

Doriana 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...